Punto Arredo lube store terno disola

“lube news”

383 0

Il  Gruppo marchigiano protagonista della 57° edizione del Salone del Mobile di Milano | Eurocucina

La “lube news” odierna è la 57° edizione del Salone del Mobile  che si è appena conclusa con un grande successo di pubblico per i brand del Gruppo Lube. Lo stand Lube è stato progettato per rappresentare al meglio la vision aziendale: un progetto unico con una piazza contornata da meeting room, dove i responsabili aziendali, più volte al giorno in incontri programmati, hanno presentato le novità del Gruppo, e che ha permesso di incontrare, informare e formare ben oltre 1.000 clienti.

La piazza, simbolo di Lube per quest’edizione di Eurocucina ed espressione delle relazioni umane, della dedizione del Gruppo verso ciascun cliente e dell’internazionalità; come ha dichiarato l’a.d. Fabio Giulianelli alla vigilia del polo fieristico: “Volevamo presentare, più che il prodotto fine a se stesso, il format su cui al momento stiamo puntando di più: lo store – la piazza rappresenta quella di una qualsiasi parte /città del mondo e dell’Italia dove possono essere “trasferiti” e si affacciano i nostri store,”.

Ancora una volta è lo Store il centro della strategia aziendale, declinato in un format specifico sia per Lube che per Creo. È proprio nel brand Creo Kitchens che il Gruppo Lube sta puntando in questi ultimi anni con l’offerta di un vero e proprio format store alternativo alla grande distribuzione, garantendo però la qualità del Gruppo Lube dai prodotti ai servizi pre e post vendita. Stando, infatti, ai numeri, i punti vendita distribuiti in tutta Italia hanno permesso al Gruppo marchigiano di aumentare il fatturato di oltre il 30% negli ultimi 3 anni andando sempre più a focalizzare l’attenzione sulla qualità del servizio sia pre che post vendita, pertanto su questa strategia l’Azienda auspica di poter replicare gli stessi risultati per la fine del 2018.

Grande spazio è stato dato all’innovazione, la parola chiave scelta dal Gruppo per Eurocucina 2018, attraverso il progetto di virtual room, con cui i clienti hanno potuto interagire con una cucina virtuale. Come sostenuto dall’a.d. Giulianelli, innovazione significa anche sviluppo nel campo della ricerca, e ciò si traduce nella progettazione di modelli che dialogano con le tecnologie più avanzate.

Anche quest’anno il Gruppo Lube ha, dunque, confermato il suo respiro sempre più internazionale che continua a incrementare l’attenzione di molti e a percorrere la strada della crescita.